simonato.com

AROMI
BIO

Le nostre Aromatiche Bio sono coltivate con dedizione e amore, seguendo il metodo di coltivazione biologica per garantirti prodotti di qualità

EVENTI
E FIERE

Siamo sempre aggiornati sulle ultime novità del mondo BIO, partecipiamo agli eventi e alle fiere più importanti del settore

INFO
E DATI TECNICI

Una sezione dedicata interamente ai Buyer della Grande Distribuzione Organizzata con tutte le informazioni relative al packaging e all’imballaggio
Con la nostra esperienza pluriennale di Fornitori della Grande Distribuzione Organizzata
siamo in grado di gestire le esigenze dei nostri Clienti

FLESSIBILITÀ

Le piantine aromatiche bio sono confezionate singolarmente in un sacchetto e inserite in un cartone per il trasporto. Rispettiamo con precisione quantità e assortimenti e siamo in grado di garantire la massima flessibilità a ogni richiesta.

EFFICIENZA

Siamo in grado di evadere un ordine in un’ora dal ricevimento dello stesso. Abbiamo un'efficiente rete organizzativa interna e mezzi di trasporto che ci permettono di arrivare a destinazione in tempi rapidissimi.

CONSEGNE

La nostra organizzazione logistica, rapida ed efficiente, garantisce ai nostri clienti la consegna dei prodotti in tempi molto brevi per poter garantire sempre prodotti freschi e alti standard di qualità alimentare.

TRACCIABILITÀ

Requisito fondamentale nella nostra produzione biologica certificata. Assegniamo a ogni piantina un numero di lotto di produzione, lo stampigliamo sull'imballaggio singolo, sul cartone per il trasporto e in tutti i documenti inerenti la produzione e la vendita.

BIONEWS

23 Gennaio 2018 Rosmarino Bio Il rosmarino è tra le erbe aromatiche più diffuse nel nostro paese ed era già conosciuto dalle popolazione antiche. Il suo nome potrebbe derivare dal latino ros (rugiada) e quindi resistente al gelo e marinus (mare) e quindi adatto anche all'esposizione in pieno sole.  Il Rosmarino è stato utilizzato come pianta ornamentale nei giardini dei conventi e, come cita un testo di medicina del 500, sono state riconosciute proprietà medicamentose. Ora nella cucina italiana e mediterranea viene utilizzato come insaporitore di molte pietanze, tra le quali le carni alla griglia, la selvaggina, il pesce, oppure aggiunto alle patate al forno. Si sta diffondendo anche l'inconsueto utilizzo dei fiori azzurri in aggiunta alle insalate e nelle creme dolci. Ottimo è l'olio extra vergine di oliva aromatizzato per macerazione con un rametto di Rosmarino. Simonato propone le piantine di Rosmarino bio durante tutto l’anno coltivando nel rispetto della rigorosa metodologia bio e oggi vi propone una appettitosa ricetta della cucina italiana. Tagliata al Rosmarino Bio   Una delle ricette tipiche e saporite per chi è appassionato di carne rossa è sicuramente la tagliata di manzo al Rosmarino Bio. E' un piatto della cucina toscana e si ottiene dalla costata di manzo ossia la parte del muscolo dorsale. La scelta delle carni è abbastanza varia in base al gusto personale e al consiglio del Macellaio di fiducia indicheranno le varie alternative da carne di Chianina e Marchigiana oppure le nostre carni locali del nostro territorio.  Ingredienti per la Tagliata al Rosmarino Bio - Tagliata di manzo - Rosmarino Bio - sale grosso, pepe - olio extra vergine di oliva    Preparazione segui la nostra ricetta con Alessandro: https://youtu.be/wGoJP0G8lSE   Per gustarla al meglio togliete la carne dal frigorifero almeno 1 ora prima e quando la pentola sarà riscaldata procedete con la cottura.  Adagiate alcuni rametti di Rosmarino Bio e cuocete la carne come più vi aggrada anche se la ricetta originale suggerisce una cottura breve e al sangue. Deponete la tagliata sul piatto leggermente riscaldato e aggiungete ancora del Rosmarino Bio, sale grosso e mezzo cucchiaio di olio extra vergine di oliva. E' una ricetta molto semplice e gustosa che apporta le giuste quantità di proteine in base al fabbisogno individuale. Determinante è  l'utilizzo di  Rosmarino Bio perchè è la coltivazione biologica non utilizza alcun pesticida estremente dannosi per la nostra salute e che aumenta la sua tossicità proprio durante la cottura. La scelta Bio è la scelta sana e naturale 
Leggi
l'articolo
completo
23 Gennaio 2018 Rosmarino Bio Il rosmarino è tra le erbe aromatiche più diffuse nel nostro paese ed era già conosciuto dalle popolazione antiche. Il suo nome potrebbe derivare dal latino ros (rugiada) e quindi resistente al gelo e marinus (mare) e quindi adatto anche all'esposizione in pieno sole.  Il Rosmarino è stato utilizzato come pianta ornamentale nei giardini dei conventi e, come cita un testo di medicina del 500, sono state riconosciute proprietà medicamentose. Ora nella cucina italiana e mediterranea viene utilizzato come insaporitore di molte pietanze, tra le quali le carni alla griglia, la selvaggina, il pesce, oppure aggiunto alle patate al forno. Si sta diffondendo anche l'inconsueto utilizzo dei fiori azzurri in aggiunta alle insalate e nelle creme dolci. Ottimo è l'olio extra vergine di oliva aromatizzato per macerazione con un rametto di Rosmarino. Simonato propone le piantine di Rosmarino bio durante tutto l’anno coltivando nel rispetto della rigorosa metodologia bio e oggi vi propone una appettitosa ricetta della cucina italiana. Tagliata al Rosmarino Bio   Una delle ricette tipiche e saporite per chi è appassionato di carne rossa è sicuramente la tagliata di manzo al Rosmarino Bio. E' un piatto della cucina toscana e si ottiene dalla costata di manzo ossia la parte del muscolo dorsale. La scelta delle carni è abbastanza varia in base al gusto personale e al consiglio del Macellaio di fiducia indicheranno le varie alternative da carne di Chianina e Marchigiana oppure le nostre carni locali del nostro territorio.  Ingredienti per la Tagliata al Rosmarino Bio - Tagliata di manzo - Rosmarino Bio - sale grosso, pepe - olio extra vergine di oliva    Preparazione segui la nostra ricetta con Alessandro: https://youtu.be/wGoJP0G8lSE   Per gustarla al meglio togliete la carne dal frigorifero almeno 1 ora prima e quando la pentola sarà riscaldata procedete con la cottura.  Adagiate alcuni rametti di Rosmarino Bio e cuocete la carne come più vi aggrada anche se la ricetta originale suggerisce una cottura breve e al sangue. Deponete la tagliata sul piatto leggermente riscaldato e aggiungete ancora del Rosmarino Bio, sale grosso e mezzo cucchiaio di olio extra vergine di oliva. E' una ricetta molto semplice e gustosa che apporta le giuste quantità di proteine in base al fabbisogno individuale. Determinante è  l'utilizzo di  Rosmarino Bio perchè è la coltivazione biologica non utilizza alcun pesticida estremente dannosi per la nostra salute e che aumenta la sua tossicità proprio durante la cottura. La scelta Bio è la scelta sana e naturale 
11 Gennaio 2018 Simonato tra le Eccellenze Italiane L'Azienda Simonato Simonato possiede un'esperienza pluriennale nel settore dell'ortoflorovivaismo e si dedica con passione da ben tre generazioni alla coltivazione di piantine aromatiche, decidendo nel 1997 di convertire al biologico l'intera produzione, nell'ottica della piena realizzazione di un'agricoltura ecocompatibile e rispettosa dei processi naturali.  A conferma del proprio impegno, indirizzato alla qualità e alla soddisfazione della clientela, quest'anno la Simonato ha conseguito il prestigioso Marchio® di azienda certificata da Eccellenze Italiane, network internazionale, punto di riferimento per il mercato e gli operatori dell'imprenditoria, finalizzato a riconoscere e tutelare le migliori espressioni del Made in Italy. La scelta della Simonato di coltivare aromi da cucina Bio è perchè sono in completa armonia con la tradizione della cucina italiana che utilizza le erbe per insaporire e rendere gustose le migliori ricette tricolori. I piatti che hanno reso famosa la nostra terra d'Italia ci sono gli spaghetti pomodoro e basilico, la tagliata al rosmarino, gli gnocchi burro e salvia, la pizza con pomodoro, mozzarella e origano, l'olio extra vergine di oliva aromatizzato al rosmarino e molte bevande dissetanti e rinfrescanti come l'analcolica acqua e menta. Tramite il portale Eccellenzeitaliane.com avete la possibilità di entrare in contatto con i tesori offerti dalla piccola e media impresa italiana. Un viaggio attraverso il territorio alla scoperta di biologico, enogastronomia, fine artigianato, arredamento, fashion e molteplici servizi, realtà che riescono a rappresentare degnamente l'unicità e i valori tradizionali del nostro Paese agli occhi di un pubblico globale sempre più attento, esigente e preparato.
Leggi
l'articolo
completo
11 Gennaio 2018 Simonato tra le Eccellenze Italiane L'Azienda Simonato Simonato possiede un'esperienza pluriennale nel settore dell'ortoflorovivaismo e si dedica con passione da ben tre generazioni alla coltivazione di piantine aromatiche, decidendo nel 1997 di convertire al biologico l'intera produzione, nell'ottica della piena realizzazione di un'agricoltura ecocompatibile e rispettosa dei processi naturali.  A conferma del proprio impegno, indirizzato alla qualità e alla soddisfazione della clientela, quest'anno la Simonato ha conseguito il prestigioso Marchio® di azienda certificata da Eccellenze Italiane, network internazionale, punto di riferimento per il mercato e gli operatori dell'imprenditoria, finalizzato a riconoscere e tutelare le migliori espressioni del Made in Italy. La scelta della Simonato di coltivare aromi da cucina Bio è perchè sono in completa armonia con la tradizione della cucina italiana che utilizza le erbe per insaporire e rendere gustose le migliori ricette tricolori. I piatti che hanno reso famosa la nostra terra d'Italia ci sono gli spaghetti pomodoro e basilico, la tagliata al rosmarino, gli gnocchi burro e salvia, la pizza con pomodoro, mozzarella e origano, l'olio extra vergine di oliva aromatizzato al rosmarino e molte bevande dissetanti e rinfrescanti come l'analcolica acqua e menta. Tramite il portale Eccellenzeitaliane.com avete la possibilità di entrare in contatto con i tesori offerti dalla piccola e media impresa italiana. Un viaggio attraverso il territorio alla scoperta di biologico, enogastronomia, fine artigianato, arredamento, fashion e molteplici servizi, realtà che riescono a rappresentare degnamente l'unicità e i valori tradizionali del nostro Paese agli occhi di un pubblico globale sempre più attento, esigente e preparato.
20 Dicembre 2017 Aromatiche biologiche: ineguagliabili sostitute del sale Il sale ha un ruolo fondamentale nella storia dell'alimentazione perchè è stato utilizzato come conservante per moltissimo tempo, è stato un prezioso mezzo di scambio, perfino una retribuzione detta appunto salario. Gli antichi Romani gli dedicarono anche una strada: la Salaria che collegava Roma con l'Adriatico. Al giorno d'oggi numerosi studi dimostrano che il sale, se utilizzato in quantità eccessive, può esporre a rischi tra cui l'ipertensione, la ritenzione di  liquidi e possibili malattie renali, epatiche o cardiache. L'introduzione dei sistemi di refrigerazione come i frigoriferi e congelatori hanno evidenziato che l'utilizzo in gastronomia è solo un'abitudine e una concessione al gusto saporito.  In Italia si consumano circa 10-12 gr. di sale al giorno,  circa il doppio del reale fabbisogno di una persona in condizioni normali al quale si consigliano una quantità non superiore ai 5 grammi. Come diminuire l'utilizzo del sale?  Scegliere una valida alternativa riscoprendo l'aggiunta delle piantine aromatiche Bio e del peperoncino Bio: la vera arte di raffinare e intensificare i sapori dei nostri alimenti.  Le piante aromatiche Bio sono preziosi ingredienti per insaporire i cibi e aiutano a realizzare piatti semplici e gustosi. Producono effetti positivi sull’organismo poiché contengono numerosi principi nutritivi, vitamine e minerali utili per la digestione e importanti per un'alimentazione sana ed equilbrata. Consumarle fresche è l’ideale e l'Azienda Simonato è in grado di fornire una grande varietà di aromatiche Biologiche in più periodi dell'anno.  Peperoncino, rosmarino, salvia, prezzemolo, basilico, origano, timo e menta sono le aromatiche più famose e conosciute: insaporiscono la maggior parte delle pietanze dai sughi alle zuppe, dalle insalate alle carni bianche e rosse e ai pesci. Tra le meno conosciute ci sono l'aneto, perfetto aggiunto al salmone affumicato, la maggiorana che è in grado di esaltare il sapore di arrosti, selvaggina e di verdure come le zucchine, melanzane e peperoni. La melissa è deliziosa aggiunta alle patate bollite e infine il cerfoglio, coriandolo, crescione, erba cipollina e lavanda sono ideali aggiunte a insalate, panini farciti e zuppe. Nella nostra sezione dedicata agli aromi potrete trovare tutte queste piantine aromatiche con allegate delle interessanti schede informative.
Leggi
l'articolo
completo
20 Dicembre 2017 Aromatiche biologiche: ineguagliabili sostitute del sale Il sale ha un ruolo fondamentale nella storia dell'alimentazione perchè è stato utilizzato come conservante per moltissimo tempo, è stato un prezioso mezzo di scambio, perfino una retribuzione detta appunto salario. Gli antichi Romani gli dedicarono anche una strada: la Salaria che collegava Roma con l'Adriatico. Al giorno d'oggi numerosi studi dimostrano che il sale, se utilizzato in quantità eccessive, può esporre a rischi tra cui l'ipertensione, la ritenzione di  liquidi e possibili malattie renali, epatiche o cardiache. L'introduzione dei sistemi di refrigerazione come i frigoriferi e congelatori hanno evidenziato che l'utilizzo in gastronomia è solo un'abitudine e una concessione al gusto saporito.  In Italia si consumano circa 10-12 gr. di sale al giorno,  circa il doppio del reale fabbisogno di una persona in condizioni normali al quale si consigliano una quantità non superiore ai 5 grammi. Come diminuire l'utilizzo del sale?  Scegliere una valida alternativa riscoprendo l'aggiunta delle piantine aromatiche Bio e del peperoncino Bio: la vera arte di raffinare e intensificare i sapori dei nostri alimenti.  Le piante aromatiche Bio sono preziosi ingredienti per insaporire i cibi e aiutano a realizzare piatti semplici e gustosi. Producono effetti positivi sull’organismo poiché contengono numerosi principi nutritivi, vitamine e minerali utili per la digestione e importanti per un'alimentazione sana ed equilbrata. Consumarle fresche è l’ideale e l'Azienda Simonato è in grado di fornire una grande varietà di aromatiche Biologiche in più periodi dell'anno.  Peperoncino, rosmarino, salvia, prezzemolo, basilico, origano, timo e menta sono le aromatiche più famose e conosciute: insaporiscono la maggior parte delle pietanze dai sughi alle zuppe, dalle insalate alle carni bianche e rosse e ai pesci. Tra le meno conosciute ci sono l'aneto, perfetto aggiunto al salmone affumicato, la maggiorana che è in grado di esaltare il sapore di arrosti, selvaggina e di verdure come le zucchine, melanzane e peperoni. La melissa è deliziosa aggiunta alle patate bollite e infine il cerfoglio, coriandolo, crescione, erba cipollina e lavanda sono ideali aggiunte a insalate, panini farciti e zuppe. Nella nostra sezione dedicata agli aromi potrete trovare tutte queste piantine aromatiche con allegate delle interessanti schede informative.
05 Dicembre 2017 Aneto Bio: l'aromatica perfetta per il salmone e non solo L'aneto (Anethum Graveolens) è originario dell'Asia sud occidentale e Europa mediterranea ed era già conosciuto e apprezzato dai Greci e dai Romani. Questa pianta antica, citata anche nel Vangelo secondo Matteo, si è diffusa durante il Medioevo nell'Europa centrale e verso i Paesi Scandinavi dove ancora oggi è largamente utilizzata in aggiunta ai pesci e in particolar modo al salmone affumicato. Il genere Anethum Graveolens comprende circa una ventina di specie ed è distribuito soprattutto nel nord Europa, Asia Sud occidentale e India; il suo aspetto ricorda il finocchio selvatico e il profumo intenso e pungente richiamano l'odore dell'anice anche se leggermente più sgradevole e da qui la definizione dal latino graveolens grave = pesante olens = odore.  In cucina si impiegano sia le foglie che i semi e la differenza nell'utilizzo è per l'intensità del sapore che si vuole dare alla pietanza. I semi normalmente vengono utilizzati in aggiunta alle zuppe, ad alcuni tagli di carne di agnello, ai pesci al vapore. Il suo sapore deciso è ideale anche con il riso bianco oppure aggiunto alle salse per condire le insalate. Le foglie di colore verde e quasi impercettibilmente bluastre sono deliziose aggiunte ai pesci salati e saporiti come il salmone, ai pesci al vapore e ai semplici piatti di cereali e legumi. Come decorazione, nutriente e insaporitore molto spesso viene aggiunto ai formaggi molli, allo yogurth naturale e alla panna acida.     Composizione e Proprietà   Composto per l’86% di acqua, carboidrati, proteine grassi e fibre alimentari, l'aneto è ricoo di minerali tra cui: calcio, sodio, fosforo, magnesio, ferro, potassio, zinco, manganese e rame. Contiene le vitamine  A, B1, B2, B3, B5 e B6 e la vitamina C. Tra gli aminoacidi: arginina, fenilalanina, triptofano, alanina, glicina, leucina e alcuni altri. L’aneto ha alcune proprietà benefiche poiché favorisce la digestione eliminando i gas intestinali e alleviando crampi e coliche, è un antissidante e difende l'organismo dai radicali liberi ed è diuretico stimolando lo smaltimento di tossine e liquidi in eccesso. La conoscenza e l'utilizzo delle piante aromatiche risale all'antico Egitto e dai ritrovamenti archeologici e dalla letteratura abbiamo la conferma che erano presenti in gran parte del mondo e, incredibilmente, con la storia hanno viaggiato per tutto il mondo. Sono un prezioso nutriente e da sempre hanno arrichito la cucina e le pietanze in tutte le culture del nostro pianeta: la scelta di una piantina Bio è un ritorno alle nostre origini.     
Leggi
l'articolo
completo
05 Dicembre 2017 Aneto Bio: l'aromatica perfetta per il salmone e non solo L'aneto (Anethum Graveolens) è originario dell'Asia sud occidentale e Europa mediterranea ed era già conosciuto e apprezzato dai Greci e dai Romani. Questa pianta antica, citata anche nel Vangelo secondo Matteo, si è diffusa durante il Medioevo nell'Europa centrale e verso i Paesi Scandinavi dove ancora oggi è largamente utilizzata in aggiunta ai pesci e in particolar modo al salmone affumicato. Il genere Anethum Graveolens comprende circa una ventina di specie ed è distribuito soprattutto nel nord Europa, Asia Sud occidentale e India; il suo aspetto ricorda il finocchio selvatico e il profumo intenso e pungente richiamano l'odore dell'anice anche se leggermente più sgradevole e da qui la definizione dal latino graveolens grave = pesante olens = odore.  In cucina si impiegano sia le foglie che i semi e la differenza nell'utilizzo è per l'intensità del sapore che si vuole dare alla pietanza. I semi normalmente vengono utilizzati in aggiunta alle zuppe, ad alcuni tagli di carne di agnello, ai pesci al vapore. Il suo sapore deciso è ideale anche con il riso bianco oppure aggiunto alle salse per condire le insalate. Le foglie di colore verde e quasi impercettibilmente bluastre sono deliziose aggiunte ai pesci salati e saporiti come il salmone, ai pesci al vapore e ai semplici piatti di cereali e legumi. Come decorazione, nutriente e insaporitore molto spesso viene aggiunto ai formaggi molli, allo yogurth naturale e alla panna acida.     Composizione e Proprietà   Composto per l’86% di acqua, carboidrati, proteine grassi e fibre alimentari, l'aneto è ricoo di minerali tra cui: calcio, sodio, fosforo, magnesio, ferro, potassio, zinco, manganese e rame. Contiene le vitamine  A, B1, B2, B3, B5 e B6 e la vitamina C. Tra gli aminoacidi: arginina, fenilalanina, triptofano, alanina, glicina, leucina e alcuni altri. L’aneto ha alcune proprietà benefiche poiché favorisce la digestione eliminando i gas intestinali e alleviando crampi e coliche, è un antissidante e difende l'organismo dai radicali liberi ed è diuretico stimolando lo smaltimento di tossine e liquidi in eccesso. La conoscenza e l'utilizzo delle piante aromatiche risale all'antico Egitto e dai ritrovamenti archeologici e dalla letteratura abbiamo la conferma che erano presenti in gran parte del mondo e, incredibilmente, con la storia hanno viaggiato per tutto il mondo. Sono un prezioso nutriente e da sempre hanno arrichito la cucina e le pietanze in tutte le culture del nostro pianeta: la scelta di una piantina Bio è un ritorno alle nostre origini.     
30 Novembre 2017 Biofach Norimberga 2018 La vetrina più grande del settore BIO si svolgerà a Norimberga in Germania dal 14 al 17 febbraio 2018.   Torna puntuale l’evento più importante dell’anno legato alla produzione e al commercio del biologico a cui l'Azienda Simonato sceglie di essere presente per la prima volta a questa fiera internazionale. Dal 1990 Biofach è il luogo in cui conoscere e condividere la passione per il mondo biologico ed ecco  perché gli espositori del panorama nazionale e internazionale si riuniscono in questa sede e propongono tutte le tendenze del settore. Tutti i prodotti biologici esposti sono certificati e approvati secondo il regolamento biologico dell’UE e di IFOAM. L'evento Biofach si svolge da 29 anni ed è iniziato nel 1990 con la presenza di 197 espositori e 2500 visitatori. Norimberga è stata per la prima volta sede di Biofach nel 1999 riunendo 1276 espositori con un totale di 21000 visitatori. Da allora questo appuntamento è diventato il punto di riferimento e di incontro del grande mondo Bio: nell'edizione del 2017 ha coinvolto 2793 espositori provenienti da 88 paesi. Questo dato importante è la conferma che l'impegno e la dedizione di così numerose realtà economiche saranno il nostro futuro: la coscienza e la responsabilità di continuare le tradizioni del passato e di creare un futuro migliore per il nostro pianeta.  A Biofach parteciperà anche la politica con la presenza di rappresentanti di associazioni, ONG, VIP e opinionisti per discutere del panorama futuro e di come modellare la politica attuale al settore biologico. Le categorie di prodotti presenti a Biofach 2018 saranno: Cibo fresco Cibo surgelato Alimentari da cuocere e non Non food Tecnologia e attrezzatura Materie prime e forniture Fornitori di servizi nell’ambito bio L'Azienda Simonato sarà presente nella Halle 4 - Stand 225 con un'ampia esposizione di piante aromatiche e con un'interessante e innovativo prodotto Bio. "E' un passo importante" come hanno dichiarato Carlo Simonato e Rosanna Bertoldin dell'Azienda Simonato "per noi essere presenti a questa manifestazione di livello internazionale. Avremo la possibilità di presentarci e confermare che la nostra Azienda per numeri e dimensioni è  in grado di produrre e fornire anche i mercati internazionali ".  
Leggi
l'articolo
completo
30 Novembre 2017 Biofach Norimberga 2018 La vetrina più grande del settore BIO si svolgerà a Norimberga in Germania dal 14 al 17 febbraio 2018.   Torna puntuale l’evento più importante dell’anno legato alla produzione e al commercio del biologico a cui l'Azienda Simonato sceglie di essere presente per la prima volta a questa fiera internazionale. Dal 1990 Biofach è il luogo in cui conoscere e condividere la passione per il mondo biologico ed ecco  perché gli espositori del panorama nazionale e internazionale si riuniscono in questa sede e propongono tutte le tendenze del settore. Tutti i prodotti biologici esposti sono certificati e approvati secondo il regolamento biologico dell’UE e di IFOAM. L'evento Biofach si svolge da 29 anni ed è iniziato nel 1990 con la presenza di 197 espositori e 2500 visitatori. Norimberga è stata per la prima volta sede di Biofach nel 1999 riunendo 1276 espositori con un totale di 21000 visitatori. Da allora questo appuntamento è diventato il punto di riferimento e di incontro del grande mondo Bio: nell'edizione del 2017 ha coinvolto 2793 espositori provenienti da 88 paesi. Questo dato importante è la conferma che l'impegno e la dedizione di così numerose realtà economiche saranno il nostro futuro: la coscienza e la responsabilità di continuare le tradizioni del passato e di creare un futuro migliore per il nostro pianeta.  A Biofach parteciperà anche la politica con la presenza di rappresentanti di associazioni, ONG, VIP e opinionisti per discutere del panorama futuro e di come modellare la politica attuale al settore biologico. Le categorie di prodotti presenti a Biofach 2018 saranno: Cibo fresco Cibo surgelato Alimentari da cuocere e non Non food Tecnologia e attrezzatura Materie prime e forniture Fornitori di servizi nell’ambito bio L'Azienda Simonato sarà presente nella Halle 4 - Stand 225 con un'ampia esposizione di piante aromatiche e con un'interessante e innovativo prodotto Bio. "E' un passo importante" come hanno dichiarato Carlo Simonato e Rosanna Bertoldin dell'Azienda Simonato "per noi essere presenti a questa manifestazione di livello internazionale. Avremo la possibilità di presentarci e confermare che la nostra Azienda per numeri e dimensioni è  in grado di produrre e fornire anche i mercati internazionali ".  
28 Novembre 2017 SIMONATO con Team for Children! Da dicembre 2017, attraverso la vendita dei propri prodotti, Simonato vuole sensibilizzare i propri clienti alla raccolta di fondi per l’associazione Onlus Team for Children. Chi è Team for Children? E’ un’Associazione ONLUS diretta da Chiara Girello Azzena che da dieci anni collabora con la Clinica Oncoematologica Pediatrica di Padova contribuendo a finanziare contratti per i nuovi medici e per i progetti di ricerca e per aiutare le famiglie dei piccoli ammalati o per acquistare materiale e apparecchiature di cui il reparto necessita. E questo è quello che anche Simonato vuole realizzare attraverso la vendita delle piantine biologiche: un aiuto concreto ai piccoli malati di cancro. Simonato, ha scelto di sostenere la coltivazione e l’alimentazione biologiche attraverso la propria attività per un futuro più sano e naturale per tutti.  Acquistando una delle nostre piantine aromatiche potrete contribuire anche voi ad aiutare Team for Children sostenendo il reparto di Oncoematologia Pediatrica di Padova, le famiglie e gli adolescenti presi in cura. Il progetto che sta realizzando è Teen Zone la costruzione di un nuovo padiglione legato e realizzato per i nostri adolescenti. Un luogo di studio libero accesso ai nostri ragazzi di poter vivere momenti che prevedono aggregazione, e svago per imparare nuove tecniche e tematiche attuali e poterle in un futuro proiettarle nel mondo del lavoro.Potrete scegliere di dare una mano anche devolvendo il vostro 5 x mille all’Associazione.
Leggi
l'articolo
completo
28 Novembre 2017 SIMONATO con Team for Children! Da dicembre 2017, attraverso la vendita dei propri prodotti, Simonato vuole sensibilizzare i propri clienti alla raccolta di fondi per l’associazione Onlus Team for Children. Chi è Team for Children? E’ un’Associazione ONLUS diretta da Chiara Girello Azzena che da dieci anni collabora con la Clinica Oncoematologica Pediatrica di Padova contribuendo a finanziare contratti per i nuovi medici e per i progetti di ricerca e per aiutare le famiglie dei piccoli ammalati o per acquistare materiale e apparecchiature di cui il reparto necessita. E questo è quello che anche Simonato vuole realizzare attraverso la vendita delle piantine biologiche: un aiuto concreto ai piccoli malati di cancro. Simonato, ha scelto di sostenere la coltivazione e l’alimentazione biologiche attraverso la propria attività per un futuro più sano e naturale per tutti.  Acquistando una delle nostre piantine aromatiche potrete contribuire anche voi ad aiutare Team for Children sostenendo il reparto di Oncoematologia Pediatrica di Padova, le famiglie e gli adolescenti presi in cura. Il progetto che sta realizzando è Teen Zone la costruzione di un nuovo padiglione legato e realizzato per i nostri adolescenti. Un luogo di studio libero accesso ai nostri ragazzi di poter vivere momenti che prevedono aggregazione, e svago per imparare nuove tecniche e tematiche attuali e poterle in un futuro proiettarle nel mondo del lavoro.Potrete scegliere di dare una mano anche devolvendo il vostro 5 x mille all’Associazione.
31 Ottobre 2017 Bio: Agricoltura senza pesticidi La difesa biologica si differenzia dalle pratiche fitoiatriche convenzionali perchè non punta all'annietamento completo del parassita, ma mira al contenimento della sua diffusione e crea le condizioni ideali per la pianta rendendola più resistente e, al tempo stesso creando condizioni avverse al patogeno. Questo metodo è regolamentato dal Reg. CE 834/2007 per le coltivazioni Bio ed esclude competamente l'utilizzo di pesticidi. Questi prodotti chimici sono ancora utilizzati nell'agricoltura convenzionale per l'eliminazione degli organismi parassitari. A volte possono essere efficaci per le colture, ma dannose per la salute umana, animale e per l'ambiente. Coltivare e ridurre gli inquinamenti nei vari stadi è fondamentale perchè sempre confluiscono nelle falde acquifere. L'acqua è un bene prezioso ed esauribile. Il supporto determinante per un'agricoltura sostenibile è attuare la scelta responsabile e scegliere prodotti da agricoltura biologica ed ecocompatibile: un'agricoltura moderna che rispetti l’ambiente, la Terra e la Natura. Produrre e mangiare cibo sano innesca il ciclo vitale che riporta a una nutrizione corretta, sana e più ricca di nutrienti .  Secondo le statistiche, il 2017 è l’anno record per l’agricoltura biologica in Italia che risulta essere al secondo posto per superfici coltivate ad agricoltura biologica: i produttori bio sono aumentati del 15% rispetto agli anni precedenti impiegando circa 52 mila operatori del settore. L'Azienda Simonato è legata a questo impegno con la Madre Terra e contemporaneamente è attenta all'evoluzione del tempo in cui viviamo. Dal 1997 si è specializzata in piantine aromatiche bio coltivando nel rispetto dei protocolli biologici e senza l'utilizzo di alcun elemento chimico. Per quanto riguarda il tipo di coltivazioni si avvale del metodo per semina e del metodo per talea. Attraverso il primo metodo vengono utilizzati vasetti singoli riempiti con terriccio bio e nei quali si aggiungono circa 40/50 semi e tenuti in un ambiente con alta temperatura e umidità per la germinazione. Il secondo metodo che Simonato utilizza è per talea. Avviene attraverso il taglio manuale delle piante madri a cui segue la sistemazione dei piccoli rametti in cilindri di terra e poi trapiantati nei singoli vasetti. Per la crescita e piantine aromatiche vengono alloggiano nelle serre areate e ben illuminate, dotate di un impianto di riscaldamento a pavimento e aereo nel pieno rispetto delle norme ambientali e di un impianto di irrigazione con sistema di flusso/riflusso che ottimizza l’impiego della quantità di acqua.  Fonte dati Fibl e Ifoam    
Leggi
l'articolo
completo
31 Ottobre 2017 Bio: Agricoltura senza pesticidi La difesa biologica si differenzia dalle pratiche fitoiatriche convenzionali perchè non punta all'annietamento completo del parassita, ma mira al contenimento della sua diffusione e crea le condizioni ideali per la pianta rendendola più resistente e, al tempo stesso creando condizioni avverse al patogeno. Questo metodo è regolamentato dal Reg. CE 834/2007 per le coltivazioni Bio ed esclude competamente l'utilizzo di pesticidi. Questi prodotti chimici sono ancora utilizzati nell'agricoltura convenzionale per l'eliminazione degli organismi parassitari. A volte possono essere efficaci per le colture, ma dannose per la salute umana, animale e per l'ambiente. Coltivare e ridurre gli inquinamenti nei vari stadi è fondamentale perchè sempre confluiscono nelle falde acquifere. L'acqua è un bene prezioso ed esauribile. Il supporto determinante per un'agricoltura sostenibile è attuare la scelta responsabile e scegliere prodotti da agricoltura biologica ed ecocompatibile: un'agricoltura moderna che rispetti l’ambiente, la Terra e la Natura. Produrre e mangiare cibo sano innesca il ciclo vitale che riporta a una nutrizione corretta, sana e più ricca di nutrienti .  Secondo le statistiche, il 2017 è l’anno record per l’agricoltura biologica in Italia che risulta essere al secondo posto per superfici coltivate ad agricoltura biologica: i produttori bio sono aumentati del 15% rispetto agli anni precedenti impiegando circa 52 mila operatori del settore. L'Azienda Simonato è legata a questo impegno con la Madre Terra e contemporaneamente è attenta all'evoluzione del tempo in cui viviamo. Dal 1997 si è specializzata in piantine aromatiche bio coltivando nel rispetto dei protocolli biologici e senza l'utilizzo di alcun elemento chimico. Per quanto riguarda il tipo di coltivazioni si avvale del metodo per semina e del metodo per talea. Attraverso il primo metodo vengono utilizzati vasetti singoli riempiti con terriccio bio e nei quali si aggiungono circa 40/50 semi e tenuti in un ambiente con alta temperatura e umidità per la germinazione. Il secondo metodo che Simonato utilizza è per talea. Avviene attraverso il taglio manuale delle piante madri a cui segue la sistemazione dei piccoli rametti in cilindri di terra e poi trapiantati nei singoli vasetti. Per la crescita e piantine aromatiche vengono alloggiano nelle serre areate e ben illuminate, dotate di un impianto di riscaldamento a pavimento e aereo nel pieno rispetto delle norme ambientali e di un impianto di irrigazione con sistema di flusso/riflusso che ottimizza l’impiego della quantità di acqua.  Fonte dati Fibl e Ifoam    
11 Ottobre 2017 Alimentazione biologica: scegliere il benessere che rispetta la natura Preferire gli alimenti provenienti dall’agricoltura biologica significa scegliere di vivere in armonia con la natura e con le risorse che essa offre in ogni periodo dell’anno. La caratteristica principale dei prodotti definiti biologici è la loro coltivazione: si utilizzano solo sostanze naturali con l'esclusione di sostanze chimiche come pesticidi, fertilizzanti  e omg (organismi geneticamente modificati). La scelta di nutrirsi con prodotti biologici è una scelta responsabile e la grande scelta dei prodotti frutta  verdura permettiono di variare tra moltissime opprtunità alimentari. Perché scegliere l’alimentazione biologica? Gli alimenti biologici sono naturali al 100%, sono più ricchi di elementi nutrienti (vitamine, antiossidanti, minerali) e questo, secondo alcuni studi, può favorire  la salute e può rinforzare il sistema immunitario. I prodotti Bio sono più gustosi perché seguono un ciclo di produzione naturale non modificato geneticamente e non inquinato dai fertilizzanti. L’alimentazione biologica sostiene la biodiversità ed è una soluzione determinante al grande problema dell’inquinamento delle falde acquifere poiché la sua coltivazione non prevede l’uso di pesticidi e di fertilizzandi chimici. Le nostre piante aromatiche sono coltivate con metodo biologico e quindi senza l’impiego di alcuna sostanza chimica di sintesi e di organismi geneticamente modificati. Utilizziamo terriccio biologico e le nostre piantine vengono coltivate direttamente nei  singoli vasetti. Coltiviamo con un metodo che si basa sugli equilibri presenti in natura e sull'interrelazione tra gli organismi potenzialmente dannosi e i loro antagonisti naturali. Oltre al requisito della tracciabilità sottoponiamo regolarmente campioni delle piante a analisi da parte di laboratori indipendenti e certificati. Per tutti questi importanti motivi siamo in grado di fornire un alimento biologico sano e di qualità.  La nostra produzione biologica è certificata da ICEA e la nostra azienda è certificata GLOBAL G.A.P. e Grasp. 
Leggi
l'articolo
completo
11 Ottobre 2017 Alimentazione biologica: scegliere il benessere che rispetta la natura Preferire gli alimenti provenienti dall’agricoltura biologica significa scegliere di vivere in armonia con la natura e con le risorse che essa offre in ogni periodo dell’anno. La caratteristica principale dei prodotti definiti biologici è la loro coltivazione: si utilizzano solo sostanze naturali con l'esclusione di sostanze chimiche come pesticidi, fertilizzanti  e omg (organismi geneticamente modificati). La scelta di nutrirsi con prodotti biologici è una scelta responsabile e la grande scelta dei prodotti frutta  verdura permettiono di variare tra moltissime opprtunità alimentari. Perché scegliere l’alimentazione biologica? Gli alimenti biologici sono naturali al 100%, sono più ricchi di elementi nutrienti (vitamine, antiossidanti, minerali) e questo, secondo alcuni studi, può favorire  la salute e può rinforzare il sistema immunitario. I prodotti Bio sono più gustosi perché seguono un ciclo di produzione naturale non modificato geneticamente e non inquinato dai fertilizzanti. L’alimentazione biologica sostiene la biodiversità ed è una soluzione determinante al grande problema dell’inquinamento delle falde acquifere poiché la sua coltivazione non prevede l’uso di pesticidi e di fertilizzandi chimici. Le nostre piante aromatiche sono coltivate con metodo biologico e quindi senza l’impiego di alcuna sostanza chimica di sintesi e di organismi geneticamente modificati. Utilizziamo terriccio biologico e le nostre piantine vengono coltivate direttamente nei  singoli vasetti. Coltiviamo con un metodo che si basa sugli equilibri presenti in natura e sull'interrelazione tra gli organismi potenzialmente dannosi e i loro antagonisti naturali. Oltre al requisito della tracciabilità sottoponiamo regolarmente campioni delle piante a analisi da parte di laboratori indipendenti e certificati. Per tutti questi importanti motivi siamo in grado di fornire un alimento biologico sano e di qualità.  La nostra produzione biologica è certificata da ICEA e la nostra azienda è certificata GLOBAL G.A.P. e Grasp. 
27 Settembre 2017 La Coltivazione Biologica: perchè è il nostro futuro L'Agricoltura Biologica è  il motodo di coltivazione che promuove la biodiversità delle specie escludendo l’utilizzo di pesticidi, sostanze chimiche o modificate geneticamente. Questo importante processo di coltivazione è regolamentato a livello comunitario con le leggi 2092/91 e poi con la Reg. CE 834/07 e 889/08. Dal 1991, in base alle direttive dell’Unione Europea, sono riconosciuti come biologici solo gli alimenti coltivati o allevati da aziende che rispettano il rigido protocollo e certificati da enti privati preposti che effettuano controlli indipendenti. Il prodotto biologico è controllato nella sua filiera completa e nel nostro caso dal seme o dalla piccola talea, alle sostanze nutritive, all'acqua e infine all'imballaggio e alla spedizione. Il prodotto Bio si riconosce per questa etichetta che può essere di colore verde oppure nero in base al colore del contenitore e oltre alla bandiera Europea indica il codice identificativo del produttore che in Italia inizia con IT.  Nelle proprie coltivazioni l'Azienda Fratelli Simonato ha dotato tutta la superfice di strutture completamente coperte, utilizza processi produttivi altamente automatizzati esegue controlli di qualità nelle varie fasi della produzione e dedica la propria competenza e la lunga esperienza nella coltivazione di un prodotto di grande qualità.  Perchè la scelta Bio è la scelta del fututo? Durante la produzione biologica e per tutte le fasi della lavorazione vengono utilizzate sostanze di origine naturale o minerale. Il prodotto da coltivazione biologica salvaguarda la natura, l’ambiente di lavoro, la salute dei produttori e la salute dei consumatori perchè è in assoluta mancanza di sostanze nocive. Una coltivazione di questo tipo gestisce al meglio l'ecologia delle culture promuovendo strategie che ne conservino la complessità in modo da minimizzare i problemi fitosanitari e promuovendo la biodiversità. Scegliere la coltivazione biologica per le piantine aromatiche è un aiuto per il proprio benessere: si ottengono tutti i benefici dalle loro singole proprietà si possono utizzare in assoluta tranquillità perchè sono prodotti sani e naturali. 
Leggi
l'articolo
completo
27 Settembre 2017 La Coltivazione Biologica: perchè è il nostro futuro L'Agricoltura Biologica è  il motodo di coltivazione che promuove la biodiversità delle specie escludendo l’utilizzo di pesticidi, sostanze chimiche o modificate geneticamente. Questo importante processo di coltivazione è regolamentato a livello comunitario con le leggi 2092/91 e poi con la Reg. CE 834/07 e 889/08. Dal 1991, in base alle direttive dell’Unione Europea, sono riconosciuti come biologici solo gli alimenti coltivati o allevati da aziende che rispettano il rigido protocollo e certificati da enti privati preposti che effettuano controlli indipendenti. Il prodotto biologico è controllato nella sua filiera completa e nel nostro caso dal seme o dalla piccola talea, alle sostanze nutritive, all'acqua e infine all'imballaggio e alla spedizione. Il prodotto Bio si riconosce per questa etichetta che può essere di colore verde oppure nero in base al colore del contenitore e oltre alla bandiera Europea indica il codice identificativo del produttore che in Italia inizia con IT.  Nelle proprie coltivazioni l'Azienda Fratelli Simonato ha dotato tutta la superfice di strutture completamente coperte, utilizza processi produttivi altamente automatizzati esegue controlli di qualità nelle varie fasi della produzione e dedica la propria competenza e la lunga esperienza nella coltivazione di un prodotto di grande qualità.  Perchè la scelta Bio è la scelta del fututo? Durante la produzione biologica e per tutte le fasi della lavorazione vengono utilizzate sostanze di origine naturale o minerale. Il prodotto da coltivazione biologica salvaguarda la natura, l’ambiente di lavoro, la salute dei produttori e la salute dei consumatori perchè è in assoluta mancanza di sostanze nocive. Una coltivazione di questo tipo gestisce al meglio l'ecologia delle culture promuovendo strategie che ne conservino la complessità in modo da minimizzare i problemi fitosanitari e promuovendo la biodiversità. Scegliere la coltivazione biologica per le piantine aromatiche è un aiuto per il proprio benessere: si ottengono tutti i benefici dalle loro singole proprietà si possono utizzare in assoluta tranquillità perchè sono prodotti sani e naturali. 
13 Settembre 2017 Simonato presente al Macfrut 2017 Macfrut è un evento di riferimento per tutte le Aziende del settore ortofrutticolo in Italia e in Europa   Si tratta di una manifestazione che quest’anno è arrivata alla sua 34esima edizione a Rimini Fiera e che ha rappresentato 11 settori  con 1100 aziende espositrici. Il successo di MacFrut ha portato, rispetto al 2016, a  una crescita di visitatori esteri (+25% sul totale). Un’area di esposizione che ha compreso 8 padiglioni, 50 mila metri quadrati attraverso i quali si sono susseguiti incontri BtoB, sono state organizzate aree meeting e convegni specializzati. La prima tra le novità di questa edizione, Macfrut in Campo, ovvero un campo prova di 700 metri quadri allestito all’interno dei padiglioni e grazie al quale sono state presentate innovative macchine agricole. Tra le altre novità, sono stati presentati alcuni focus in merito a microgreens, germogli e baby leaf con la partecipazione di esperti in questo ramo e con la presenza delle principali aziende sementiere italiane. Questa ultima edizione ha dato maggiore spazio al Settore Biologico con espositori, eventi e aree dedicate. Una rassegna di strumenti e strategie per la sostenibilità del settore ortorfrutticolo e una ricerca che è stata presentata proprio a Macfrut e dalla quale emerge che 6 italiani su 10 scelgono la frutta e la verdura biologica per una scelta di qualità e sicurezza. In particolare nella top 10 delle categorie vediamo che gli aromi e le erbe fresche hanno avuto un incremento del 106%. Fonte Nomisma con dati Nielsen L'Azienda Fratelli Simonato ha partecipato al Macfrut 2017 (così come nel 2016) nel nuovo padiglione dedicato al Bio proponendo la sua produzione di piantine aromatiche biologiche.   Una linea completa di piante aromatiche per l'utilizzo in cucina che l'Azienda Simonato coltiva a Due Carrare. Le nuove e moderne strutture ecompatibili e rispettose dell'ambiente, la dedizione nella coltivazioni e l'operato indicato dalla filiera Bio sono in grado di garantire una qualità eccellente e la disponibilità del prodotto in più periodi dell’anno. Perché scegliere i prodotti di Simonato? Perchè le piantine sono Bio e questo significa che sono coltivate senza sostanze chimiche e pesticidi: sono un prodotto sano e naturale controllato in ogni fase produttiva per garantire un prodotto ideale per l'alimentazione di adulti e bambini.    
Leggi
l'articolo
completo
13 Settembre 2017 Simonato presente al Macfrut 2017 Macfrut è un evento di riferimento per tutte le Aziende del settore ortofrutticolo in Italia e in Europa   Si tratta di una manifestazione che quest’anno è arrivata alla sua 34esima edizione a Rimini Fiera e che ha rappresentato 11 settori  con 1100 aziende espositrici. Il successo di MacFrut ha portato, rispetto al 2016, a  una crescita di visitatori esteri (+25% sul totale). Un’area di esposizione che ha compreso 8 padiglioni, 50 mila metri quadrati attraverso i quali si sono susseguiti incontri BtoB, sono state organizzate aree meeting e convegni specializzati. La prima tra le novità di questa edizione, Macfrut in Campo, ovvero un campo prova di 700 metri quadri allestito all’interno dei padiglioni e grazie al quale sono state presentate innovative macchine agricole. Tra le altre novità, sono stati presentati alcuni focus in merito a microgreens, germogli e baby leaf con la partecipazione di esperti in questo ramo e con la presenza delle principali aziende sementiere italiane. Questa ultima edizione ha dato maggiore spazio al Settore Biologico con espositori, eventi e aree dedicate. Una rassegna di strumenti e strategie per la sostenibilità del settore ortorfrutticolo e una ricerca che è stata presentata proprio a Macfrut e dalla quale emerge che 6 italiani su 10 scelgono la frutta e la verdura biologica per una scelta di qualità e sicurezza. In particolare nella top 10 delle categorie vediamo che gli aromi e le erbe fresche hanno avuto un incremento del 106%. Fonte Nomisma con dati Nielsen L'Azienda Fratelli Simonato ha partecipato al Macfrut 2017 (così come nel 2016) nel nuovo padiglione dedicato al Bio proponendo la sua produzione di piantine aromatiche biologiche.   Una linea completa di piante aromatiche per l'utilizzo in cucina che l'Azienda Simonato coltiva a Due Carrare. Le nuove e moderne strutture ecompatibili e rispettose dell'ambiente, la dedizione nella coltivazioni e l'operato indicato dalla filiera Bio sono in grado di garantire una qualità eccellente e la disponibilità del prodotto in più periodi dell’anno. Perché scegliere i prodotti di Simonato? Perchè le piantine sono Bio e questo significa che sono coltivate senza sostanze chimiche e pesticidi: sono un prodotto sano e naturale controllato in ogni fase produttiva per garantire un prodotto ideale per l'alimentazione di adulti e bambini.    

LE NOSTRE

PIANTINE AROMATICHE

Le nostre accurate tecniche di coltivazione e i costanti controlli effettuati in tutte le fasi della produzione, dalla semina al confezionamento, assicurano un prodotto dalle caratteristiche qualitative costanti.

vedi tutte le piantine aromatiche

COLTIVAZIONE E VENDITA

PIANTE AROMATICHE BIO

Esperienza pluriennale nel settore dell`ortoflorovivaismo e da tre generazioni la famiglia Simonato si dedica con costanza e amore per la natura alla coltivazione di piantine aromatiche biologiche di altissima qualita`. Abbiamo scelto nel 1997 di convertire tutta la nostra produzione di piantine in aromatiche biologiche certificate. Scelta coraggiosa dettata sia dall’esigenza dei nostri clienti per un prodotto sano e naturale che dal nostro costante impegno per la realizzazione di un’agricoltura ecocompatibile nel rispetto dei processi naturali.
Noi coltiviamo bellezza
perchè la bellezza è in armonia
con la Natura