simonato.com

AROMI
BIO

Le nostre Aromatiche Bio sono coltivate con dedizione e amore, seguendo il metodo di coltivazione biologica per garantirti prodotti di qualità

EVENTI
E FIERE

Siamo sempre aggiornati sulle ultime novità del mondo BIO, partecipiamo agli eventi e alle fiere più importanti del settore

INFO
E DATI TECNICI

Una sezione dedicata interamente ai Buyer della Grande Distribuzione Organizzata con tutte le informazioni relative al packaging e all’imballaggio
Con la nostra esperienza pluriennale di Fornitori della Grande Distribuzione Organizzata
siamo in grado di gestire le esigenze dei nostri Clienti

FLESSIBILITÀ

Le piantine aromatiche bio sono confezionate singolarmente in un sacchetto e inserite in un cartone per il trasporto. Rispettiamo con precisione quantità e assortimenti e siamo in grado di garantire la massima flessibilità a ogni richiesta.

EFFICIENZA

Siamo in grado di evadere un ordine in un’ora dal ricevimento dello stesso. Abbiamo un'efficiente rete organizzativa interna e mezzi di trasporto che ci permettono di arrivare a destinazione in tempi rapidissimi.

CONSEGNE

La nostra organizzazione logistica, rapida ed efficiente, garantisce ai nostri clienti la consegna dei prodotti in tempi molto brevi per poter garantire sempre prodotti freschi e alti standard di qualità alimentare.

TRACCIABILITÀ

Requisito fondamentale nella nostra produzione biologica certificata. Assegniamo a ogni piantina un numero di lotto di produzione, lo stampigliamo sull'imballaggio singolo, sul cartone per il trasporto e in tutti i documenti inerenti la produzione e la vendita.

BIONEWS

11 Aprile 2018 Despar, Eurospar, Interspar e Simonato con Team for Children Il mese di Aprile ha dato il via all'importante iniziativa del Gruppo Aspiag che raggruppa i marchi Despar, Eurospar e Interspar in collaborazione con l'Azienda Simonato per la presentazione e vendita di piante aromatiche biologiche:  per questa occasione speciale è stato creato un bellissimo sacchetto giallo legato all'iniziativa "Insieme per un sorriso per Team For Children" .   I punti vendita del marchio con l'abete verde e la scritta rossa, nei reparti dedicati alle piante e nel settore ortofrutta, hanno messo in esposizione e vendita le meravigliose aromatiche biologiche confezionate con i sacchetti gialli e nel pratico bauletto di cartone facile da trasportare e riutilizzabile per futuri acquisti. L'identificazione dei prodotti dedicati all'iniziativa è data dal foglietto informativo,  nel quale,  lo storico gruppo della grande distribuzione organizzata a livello nazionale dimostra la sua particolare attenzione e impegno nelle iniziative sociali perchè crede che, dallo scambio con la società, che da una continua condivisione e un continuo dialogo, il loro cuore prenda sempre nuove sfumature e nuove forme. E  "Team for Children"  è il cuore di tutti noi perchè collabora con i Medici del reparto di Oncoematologia Pediatrica dell'Ospedale di Padova aiutando le famiglie dei bambini e dei ragazzi malati di cancro.   Il grande cuore della solidarietà, dell'impegno, del riconoscimento dei valori della vita non ha limiti ne' frontiere e noi, dell'Azienda Simonato, crediamo fermamente che solo insieme possiamo costruire un futuro migliore per tutti. 
Leggi
l'articolo
completo
11 Aprile 2018 Despar, Eurospar, Interspar e Simonato con Team for Children Il mese di Aprile ha dato il via all'importante iniziativa del Gruppo Aspiag che raggruppa i marchi Despar, Eurospar e Interspar in collaborazione con l'Azienda Simonato per la presentazione e vendita di piante aromatiche biologiche:  per questa occasione speciale è stato creato un bellissimo sacchetto giallo legato all'iniziativa "Insieme per un sorriso per Team For Children" .   I punti vendita del marchio con l'abete verde e la scritta rossa, nei reparti dedicati alle piante e nel settore ortofrutta, hanno messo in esposizione e vendita le meravigliose aromatiche biologiche confezionate con i sacchetti gialli e nel pratico bauletto di cartone facile da trasportare e riutilizzabile per futuri acquisti. L'identificazione dei prodotti dedicati all'iniziativa è data dal foglietto informativo,  nel quale,  lo storico gruppo della grande distribuzione organizzata a livello nazionale dimostra la sua particolare attenzione e impegno nelle iniziative sociali perchè crede che, dallo scambio con la società, che da una continua condivisione e un continuo dialogo, il loro cuore prenda sempre nuove sfumature e nuove forme. E  "Team for Children"  è il cuore di tutti noi perchè collabora con i Medici del reparto di Oncoematologia Pediatrica dell'Ospedale di Padova aiutando le famiglie dei bambini e dei ragazzi malati di cancro.   Il grande cuore della solidarietà, dell'impegno, del riconoscimento dei valori della vita non ha limiti ne' frontiere e noi, dell'Azienda Simonato, crediamo fermamente che solo insieme possiamo costruire un futuro migliore per tutti. 
28 Febbraio 2018 Bio Bank, la banca dati del Bio: presenta Simonato Bio Bank è un progetto nato nel 1993 con lo scopo di raccogliere in modo sistematico e organizzato i dati di tutti gli operatori nell'ambito del mondo Biologico italiano. Una delle attività di Bio Bank è recensire i dati e le informazioni di migliaia di aziende che si occupano di vendita diretta, compresi gli e-commerce spaziando dall'alimentazione alla cosmesi e alla detergenza Bio.  L'obiettivo di Bio Bank Rendere questa attività un patrimonio comune per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo del biologico o che ne fanno già parte e cercano informazioni corrette e prodotti certificati utili al proprio lavoro o per uan scelta consapevole bio.  All'interno del portale potrete trovare le aziende con i loro prodotti biologici, le pubblicazioni in merito a informazioni e novità del mondo biologico, una mappa dettagliata con le categorie di appartenenza e dei prodotti di ogni azienda inserita e i rapporti di censimento aggiornati annualmente.   Quest'anno Bio Bank festeggia i suoi primi 25 anni e l'Azienda Simonato con la sua produzione di piante aromatiche biologiche ha inserito il suo nominativo nell'ambito delle aziende alimentari biologiche certificate ed è lieta di festeggiare e condividere questo importante evento. Le banche dati, le Mappe, gli articoli e le informazioni sono sempre consultabili da computer e da dispositivi mobili: per trovare il BIO sempre e ovunque cliccate su http://www.biobank.it/
Leggi
l'articolo
completo
28 Febbraio 2018 Bio Bank, la banca dati del Bio: presenta Simonato Bio Bank è un progetto nato nel 1993 con lo scopo di raccogliere in modo sistematico e organizzato i dati di tutti gli operatori nell'ambito del mondo Biologico italiano. Una delle attività di Bio Bank è recensire i dati e le informazioni di migliaia di aziende che si occupano di vendita diretta, compresi gli e-commerce spaziando dall'alimentazione alla cosmesi e alla detergenza Bio.  L'obiettivo di Bio Bank Rendere questa attività un patrimonio comune per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo del biologico o che ne fanno già parte e cercano informazioni corrette e prodotti certificati utili al proprio lavoro o per uan scelta consapevole bio.  All'interno del portale potrete trovare le aziende con i loro prodotti biologici, le pubblicazioni in merito a informazioni e novità del mondo biologico, una mappa dettagliata con le categorie di appartenenza e dei prodotti di ogni azienda inserita e i rapporti di censimento aggiornati annualmente.   Quest'anno Bio Bank festeggia i suoi primi 25 anni e l'Azienda Simonato con la sua produzione di piante aromatiche biologiche ha inserito il suo nominativo nell'ambito delle aziende alimentari biologiche certificate ed è lieta di festeggiare e condividere questo importante evento. Le banche dati, le Mappe, gli articoli e le informazioni sono sempre consultabili da computer e da dispositivi mobili: per trovare il BIO sempre e ovunque cliccate su http://www.biobank.it/
09 Marzo 2018 Biofach 2018: grande successo per Simonato BioFach: è la più grande e importante manifestazione mondiale del Bio che a Febbraio si svolge a Norimberga in Germania e quest'anno per la prima volta l'Azienda Simonato ha partecipato con il suo stand nel Padiglione 4.    Noi siamo certificati Bio dal 2000 e coltiviamo Bio dal 1997 e, grazie a questa manifestazione, come sostiene Carlo Simonato "ci siamo confrontati con aziende che hanno la nostra grande e lunga esperienza. E' stato un confronto leale tra produttori, rappresentanti della grande distribuzione, ristoratori e clienti: crediamo che questi eventi siano importanti per poter costruire insieme un futuro migliore basato su un'agricoltura eccompatibile e quindi nel rispetto della natura e della terra".   Secondo Rosanna Bertoldin: "I nostri clienti sono molto attenti e informati nei loro acquisti e noi siamo in grado, grazie alla struttura organizzata ed efficente, di poter garantire trasparenza e serietà e fornire un prodotto biologico di grandissima qualità e nel pieno rispetto della filiera bio".  "E' stata una bella esperienza e abbiamo avuto un grande riscontro da parte dei moltissimi visitatori e operatori del settore. Parte del Padiglione 4 era dedicato all'Italia e noi siamo stati fieri di esibire il nostro tricolore ed esporre al mondo Bio la bellezza e la bontà delle piante aromatiche biologiche che esprimono al meglio il sapore e il profumo del nostro Paese mediterraneo".
Leggi
l'articolo
completo
09 Marzo 2018 Biofach 2018: grande successo per Simonato BioFach: è la più grande e importante manifestazione mondiale del Bio che a Febbraio si svolge a Norimberga in Germania e quest'anno per la prima volta l'Azienda Simonato ha partecipato con il suo stand nel Padiglione 4.    Noi siamo certificati Bio dal 2000 e coltiviamo Bio dal 1997 e, grazie a questa manifestazione, come sostiene Carlo Simonato "ci siamo confrontati con aziende che hanno la nostra grande e lunga esperienza. E' stato un confronto leale tra produttori, rappresentanti della grande distribuzione, ristoratori e clienti: crediamo che questi eventi siano importanti per poter costruire insieme un futuro migliore basato su un'agricoltura eccompatibile e quindi nel rispetto della natura e della terra".   Secondo Rosanna Bertoldin: "I nostri clienti sono molto attenti e informati nei loro acquisti e noi siamo in grado, grazie alla struttura organizzata ed efficente, di poter garantire trasparenza e serietà e fornire un prodotto biologico di grandissima qualità e nel pieno rispetto della filiera bio".  "E' stata una bella esperienza e abbiamo avuto un grande riscontro da parte dei moltissimi visitatori e operatori del settore. Parte del Padiglione 4 era dedicato all'Italia e noi siamo stati fieri di esibire il nostro tricolore ed esporre al mondo Bio la bellezza e la bontà delle piante aromatiche biologiche che esprimono al meglio il sapore e il profumo del nostro Paese mediterraneo".
23 Febbraio 2018 FruitLogistica 2018: Simonato ha presentato l'Azienda Dal 7 al 9 febbraio 2018 si è svolta FruitLogistica a Berlino che si riconferma l'evento più importante per il numero di presenze di professionisti e addetti ai lavori. La grande kermesse berlinese è la più grande fiera del commercio internazionale di prodotti freschi del settore ortofrutticolo, offre una panoramica completa delle innovazioni tecnologiche nel settore agricolo, prodotti e servizi legati a questo importante mondo in continua evoluzione.    Un'edizione da record con circa 77000 visitatori interessati a incontrare i circa 3100 gli espositori (di cui 512 italiani) provenienti da 80 paesi. L'Europa nonostante la propria superficie relativamente piccola rispetto alla superficie mondiale è un grande e importante produttore di frutta e verdura fresche con una produzione pari al 12% del totale.    Tra le categorie di prodotti che sono state presentate a FruitLogistica:  frutta e ortaggi freschi frutta secca materiali per l'imballaggio sistemi di logistica e di trasporto confezionamento e magazzinaggio tecniche di coltivazione serre e tecnologie inerenti L'Azienda Simonato ha partecipato all'evento per presentare la propria Azienda che coltiva piante aromatiche dal 1997 e dal 2000 certificate Bio. Passione e amore che caratterizzano l'Azienda da tre generazioni e nell'ultimo ventennio anche la dedizione e l'impegno nella realizzazione di un'agricoltura rispettosa dei procedimenti naturali e adeguata ai dettami della filiera bio.     Di seguito vi presentiamo la breve intervista realizzata dalla testata Myfruit a Rosanna Bertoldin, responsabile delle vendite, che brevemente ci racconta quali sono le principali caratteristiche che contraddistinguono la più grande azienda italiana per la coltivazione di piante aromatiche biologiche:  https://youtu.be/ct1tFGnEmXs.  
Leggi
l'articolo
completo
23 Febbraio 2018 FruitLogistica 2018: Simonato ha presentato l'Azienda Dal 7 al 9 febbraio 2018 si è svolta FruitLogistica a Berlino che si riconferma l'evento più importante per il numero di presenze di professionisti e addetti ai lavori. La grande kermesse berlinese è la più grande fiera del commercio internazionale di prodotti freschi del settore ortofrutticolo, offre una panoramica completa delle innovazioni tecnologiche nel settore agricolo, prodotti e servizi legati a questo importante mondo in continua evoluzione.    Un'edizione da record con circa 77000 visitatori interessati a incontrare i circa 3100 gli espositori (di cui 512 italiani) provenienti da 80 paesi. L'Europa nonostante la propria superficie relativamente piccola rispetto alla superficie mondiale è un grande e importante produttore di frutta e verdura fresche con una produzione pari al 12% del totale.    Tra le categorie di prodotti che sono state presentate a FruitLogistica:  frutta e ortaggi freschi frutta secca materiali per l'imballaggio sistemi di logistica e di trasporto confezionamento e magazzinaggio tecniche di coltivazione serre e tecnologie inerenti L'Azienda Simonato ha partecipato all'evento per presentare la propria Azienda che coltiva piante aromatiche dal 1997 e dal 2000 certificate Bio. Passione e amore che caratterizzano l'Azienda da tre generazioni e nell'ultimo ventennio anche la dedizione e l'impegno nella realizzazione di un'agricoltura rispettosa dei procedimenti naturali e adeguata ai dettami della filiera bio.     Di seguito vi presentiamo la breve intervista realizzata dalla testata Myfruit a Rosanna Bertoldin, responsabile delle vendite, che brevemente ci racconta quali sono le principali caratteristiche che contraddistinguono la più grande azienda italiana per la coltivazione di piante aromatiche biologiche:  https://youtu.be/ct1tFGnEmXs.  
08 Febbraio 2018 Salvia Biologica La Salvia officinalis è una pianta aromatica della famiglia delle Laminacee e ha circa 900 varietà diffuse in Europa e in molti paesi del mondo. Ha l'aspetto di un piccolo arbusto sempreverde con foglie opposte e rugose leggermente ricoperte di peluria. Le foglie possono essere lunghe e strette oppure larghe e carnose e sono di un colore verde leggemente grigio con riflessi quasi bluastri. Il suo nome deriva dal latino salvare e questo testimonia la sua utilizzazione come pianta sacra e medicinale. I Romani consideravano la salvia un pianta sacra tanto che la raccolta avveniva secondo un rito particolare per cui i pochi eletti, per partecipare, dovevano indossare un abbigliamento particolare e aver compiuto dei sacrifici. L'azienda Simonato coltiva le piantine di salvia Bio nelle diverse varietà in base alla stagionalità con il metodo biologico certidicato e quindi non utilizzando OMG e in completa assenza di pesticidi di sintesi. E' importante credere e sostenere nella biodiversità promuovendo un ecosistema che salvaguardi  l'ambiente, il benessere delle persone e degli animali. La salvia è una delle aromatiche più diffuse e maggiormente utilizzata in cucina per aromatizzare diverse pietanze. Normalmente si aggiungono fresche alle pietanze, ma in alcuni casi le foglie vengono essiccate. Il suo aroma molto particolare che spazia da leggermente amaro con punte quasi dolci esalta il sapore nella preparazione di moltissimi piatti a base di carne rossa, tacchino, pollo e alle verdure. Nella nostra cucina meditteranea il suo uso più frequente è aggiunta al burro fuso come condimento agli gnocchi. In alcune regioni italiane si utilizzano le foglie grandi e carnose fritte come antipasto. Meno frequente ma altrettanto gustoso sono le foglie fresche aggiunte alle insalate oppure nei dolci a pasta gialla o come esaltatore di sapore nei semifreddi e gelati.    Ingredienti per gli involtini alla Salvia Bio  - fettine di pollo - salvia biologica - olio extra vergine di oltiva  Preparazione segui la nostra ricetta con Alessandro: https://youtu.be/xLC43HY49Uw   Adagiare le foglie di salvia lavate e asciugate sul pollo tagliato a fette di circa due centimetri. Arrotolare le fettine di carne e chiudere il semplice rotolino con uno stuzzicadente. Riporre gli involtini nella pentola precedentemente riscaldata e lasciar cuocere per circa 5 minuti da entrambi i lati. A cottura terminata adagiare gli involtini sul piatto da portata e guarnire con un po' di olio e aggiungere ancora delle foglie di salvia. ' un piatto molto semplice, gustoso, leggero sano e naturale. Buon appetito!   
Leggi
l'articolo
completo
08 Febbraio 2018 Salvia Biologica La Salvia officinalis è una pianta aromatica della famiglia delle Laminacee e ha circa 900 varietà diffuse in Europa e in molti paesi del mondo. Ha l'aspetto di un piccolo arbusto sempreverde con foglie opposte e rugose leggermente ricoperte di peluria. Le foglie possono essere lunghe e strette oppure larghe e carnose e sono di un colore verde leggemente grigio con riflessi quasi bluastri. Il suo nome deriva dal latino salvare e questo testimonia la sua utilizzazione come pianta sacra e medicinale. I Romani consideravano la salvia un pianta sacra tanto che la raccolta avveniva secondo un rito particolare per cui i pochi eletti, per partecipare, dovevano indossare un abbigliamento particolare e aver compiuto dei sacrifici. L'azienda Simonato coltiva le piantine di salvia Bio nelle diverse varietà in base alla stagionalità con il metodo biologico certidicato e quindi non utilizzando OMG e in completa assenza di pesticidi di sintesi. E' importante credere e sostenere nella biodiversità promuovendo un ecosistema che salvaguardi  l'ambiente, il benessere delle persone e degli animali. La salvia è una delle aromatiche più diffuse e maggiormente utilizzata in cucina per aromatizzare diverse pietanze. Normalmente si aggiungono fresche alle pietanze, ma in alcuni casi le foglie vengono essiccate. Il suo aroma molto particolare che spazia da leggermente amaro con punte quasi dolci esalta il sapore nella preparazione di moltissimi piatti a base di carne rossa, tacchino, pollo e alle verdure. Nella nostra cucina meditteranea il suo uso più frequente è aggiunta al burro fuso come condimento agli gnocchi. In alcune regioni italiane si utilizzano le foglie grandi e carnose fritte come antipasto. Meno frequente ma altrettanto gustoso sono le foglie fresche aggiunte alle insalate oppure nei dolci a pasta gialla o come esaltatore di sapore nei semifreddi e gelati.    Ingredienti per gli involtini alla Salvia Bio  - fettine di pollo - salvia biologica - olio extra vergine di oltiva  Preparazione segui la nostra ricetta con Alessandro: https://youtu.be/xLC43HY49Uw   Adagiare le foglie di salvia lavate e asciugate sul pollo tagliato a fette di circa due centimetri. Arrotolare le fettine di carne e chiudere il semplice rotolino con uno stuzzicadente. Riporre gli involtini nella pentola precedentemente riscaldata e lasciar cuocere per circa 5 minuti da entrambi i lati. A cottura terminata adagiare gli involtini sul piatto da portata e guarnire con un po' di olio e aggiungere ancora delle foglie di salvia. ' un piatto molto semplice, gustoso, leggero sano e naturale. Buon appetito!   
23 Gennaio 2018 Rosmarino Biologico Il rosmarino è tra le erbe aromatiche più diffuse nel nostro paese ed era già conosciuto dalle popolazione antiche. Il suo nome potrebbe derivare dal latino ros (rugiada) e quindi resistente al gelo e marinus (mare) e quindi adatto anche all'esposizione in pieno sole.  Il Rosmarino è stato utilizzato come pianta ornamentale nei giardini dei conventi e, come cita un testo di medicina del 500, sono state riconosciute proprietà medicamentose. Ora nella cucina italiana e mediterranea viene utilizzato come insaporitore di molte pietanze, tra le quali le carni alla griglia, la selvaggina, il pesce, oppure aggiunto alle patate al forno. Si sta diffondendo anche l'inconsueto utilizzo dei fiori azzurri in aggiunta alle insalate e nelle creme dolci. Ottimo è l'olio extra vergine di oliva aromatizzato per macerazione con un rametto di Rosmarino. Simonato propone le piantine di Rosmarino bio durante tutto l’anno coltivando nel rispetto della rigorosa metodologia bio e oggi vi propone una appettitosa ricetta della cucina italiana. Tagliata al Rosmarino Bio   Una delle ricette tipiche e saporite per chi è appassionato di carne rossa è sicuramente la tagliata di manzo al Rosmarino Bio. E' un piatto della cucina toscana e si ottiene dalla costata di manzo ossia la parte del muscolo dorsale. La scelta delle carni è abbastanza varia in base al gusto personale e al consiglio del Macellaio di fiducia indicheranno le varie alternative da carne di Chianina e Marchigiana oppure le nostre carni locali del nostro territorio.  Ingredienti per la Tagliata al Rosmarino Bio - Tagliata di manzo - Rosmarino Bio - sale grosso, pepe - olio extra vergine di oliva    Preparazione segui la nostra ricetta con Alessandro: https://youtu.be/wGoJP0G8lSE   Per gustarla al meglio togliete la carne dal frigorifero almeno 1 ora prima e quando la pentola sarà riscaldata procedete con la cottura.  Adagiate alcuni rametti di Rosmarino Bio e cuocete la carne come più vi aggrada anche se la ricetta originale suggerisce una cottura breve e al sangue. Deponete la tagliata sul piatto leggermente riscaldato e aggiungete ancora del Rosmarino Bio, sale grosso e mezzo cucchiaio di olio extra vergine di oliva. E' una ricetta molto semplice e gustosa che apporta le giuste quantità di proteine in base al fabbisogno individuale. Determinante è  l'utilizzo di  Rosmarino Bio perchè è la coltivazione biologica non utilizza alcun pesticida estremente dannosi per la nostra salute e che aumenta la sua tossicità proprio durante la cottura. La scelta Bio è la scelta sana e naturale 
Leggi
l'articolo
completo
23 Gennaio 2018 Rosmarino Biologico Il rosmarino è tra le erbe aromatiche più diffuse nel nostro paese ed era già conosciuto dalle popolazione antiche. Il suo nome potrebbe derivare dal latino ros (rugiada) e quindi resistente al gelo e marinus (mare) e quindi adatto anche all'esposizione in pieno sole.  Il Rosmarino è stato utilizzato come pianta ornamentale nei giardini dei conventi e, come cita un testo di medicina del 500, sono state riconosciute proprietà medicamentose. Ora nella cucina italiana e mediterranea viene utilizzato come insaporitore di molte pietanze, tra le quali le carni alla griglia, la selvaggina, il pesce, oppure aggiunto alle patate al forno. Si sta diffondendo anche l'inconsueto utilizzo dei fiori azzurri in aggiunta alle insalate e nelle creme dolci. Ottimo è l'olio extra vergine di oliva aromatizzato per macerazione con un rametto di Rosmarino. Simonato propone le piantine di Rosmarino bio durante tutto l’anno coltivando nel rispetto della rigorosa metodologia bio e oggi vi propone una appettitosa ricetta della cucina italiana. Tagliata al Rosmarino Bio   Una delle ricette tipiche e saporite per chi è appassionato di carne rossa è sicuramente la tagliata di manzo al Rosmarino Bio. E' un piatto della cucina toscana e si ottiene dalla costata di manzo ossia la parte del muscolo dorsale. La scelta delle carni è abbastanza varia in base al gusto personale e al consiglio del Macellaio di fiducia indicheranno le varie alternative da carne di Chianina e Marchigiana oppure le nostre carni locali del nostro territorio.  Ingredienti per la Tagliata al Rosmarino Bio - Tagliata di manzo - Rosmarino Bio - sale grosso, pepe - olio extra vergine di oliva    Preparazione segui la nostra ricetta con Alessandro: https://youtu.be/wGoJP0G8lSE   Per gustarla al meglio togliete la carne dal frigorifero almeno 1 ora prima e quando la pentola sarà riscaldata procedete con la cottura.  Adagiate alcuni rametti di Rosmarino Bio e cuocete la carne come più vi aggrada anche se la ricetta originale suggerisce una cottura breve e al sangue. Deponete la tagliata sul piatto leggermente riscaldato e aggiungete ancora del Rosmarino Bio, sale grosso e mezzo cucchiaio di olio extra vergine di oliva. E' una ricetta molto semplice e gustosa che apporta le giuste quantità di proteine in base al fabbisogno individuale. Determinante è  l'utilizzo di  Rosmarino Bio perchè è la coltivazione biologica non utilizza alcun pesticida estremente dannosi per la nostra salute e che aumenta la sua tossicità proprio durante la cottura. La scelta Bio è la scelta sana e naturale 
11 Gennaio 2018 Simonato tra le Eccellenze Italiane L'Azienda Simonato Simonato possiede un'esperienza pluriennale nel settore dell'ortoflorovivaismo e si dedica con passione da ben tre generazioni alla coltivazione di piantine aromatiche, decidendo nel 1997 di convertire al biologico l'intera produzione, nell'ottica della piena realizzazione di un'agricoltura ecocompatibile e rispettosa dei processi naturali.  A conferma del proprio impegno, indirizzato alla qualità e alla soddisfazione della clientela, quest'anno la Simonato ha conseguito il prestigioso Marchio® di azienda certificata da Eccellenze Italiane, network internazionale, punto di riferimento per il mercato e gli operatori dell'imprenditoria, finalizzato a riconoscere e tutelare le migliori espressioni del Made in Italy. La scelta della Simonato di coltivare aromi da cucina Bio è perchè sono in completa armonia con la tradizione della cucina italiana che utilizza le erbe per insaporire e rendere gustose le migliori ricette tricolori. I piatti che hanno reso famosa la nostra terra d'Italia ci sono gli spaghetti pomodoro e basilico, la tagliata al rosmarino, gli gnocchi burro e salvia, la pizza con pomodoro, mozzarella e origano, l'olio extra vergine di oliva aromatizzato al rosmarino e molte bevande dissetanti e rinfrescanti come l'analcolica acqua e menta. Tramite il portale Eccellenzeitaliane.com avete la possibilità di entrare in contatto con i tesori offerti dalla piccola e media impresa italiana. Un viaggio attraverso il territorio alla scoperta di biologico, enogastronomia, fine artigianato, arredamento, fashion e molteplici servizi, realtà che riescono a rappresentare degnamente l'unicità e i valori tradizionali del nostro Paese agli occhi di un pubblico globale sempre più attento, esigente e preparato.
Leggi
l'articolo
completo
11 Gennaio 2018 Simonato tra le Eccellenze Italiane L'Azienda Simonato Simonato possiede un'esperienza pluriennale nel settore dell'ortoflorovivaismo e si dedica con passione da ben tre generazioni alla coltivazione di piantine aromatiche, decidendo nel 1997 di convertire al biologico l'intera produzione, nell'ottica della piena realizzazione di un'agricoltura ecocompatibile e rispettosa dei processi naturali.  A conferma del proprio impegno, indirizzato alla qualità e alla soddisfazione della clientela, quest'anno la Simonato ha conseguito il prestigioso Marchio® di azienda certificata da Eccellenze Italiane, network internazionale, punto di riferimento per il mercato e gli operatori dell'imprenditoria, finalizzato a riconoscere e tutelare le migliori espressioni del Made in Italy. La scelta della Simonato di coltivare aromi da cucina Bio è perchè sono in completa armonia con la tradizione della cucina italiana che utilizza le erbe per insaporire e rendere gustose le migliori ricette tricolori. I piatti che hanno reso famosa la nostra terra d'Italia ci sono gli spaghetti pomodoro e basilico, la tagliata al rosmarino, gli gnocchi burro e salvia, la pizza con pomodoro, mozzarella e origano, l'olio extra vergine di oliva aromatizzato al rosmarino e molte bevande dissetanti e rinfrescanti come l'analcolica acqua e menta. Tramite il portale Eccellenzeitaliane.com avete la possibilità di entrare in contatto con i tesori offerti dalla piccola e media impresa italiana. Un viaggio attraverso il territorio alla scoperta di biologico, enogastronomia, fine artigianato, arredamento, fashion e molteplici servizi, realtà che riescono a rappresentare degnamente l'unicità e i valori tradizionali del nostro Paese agli occhi di un pubblico globale sempre più attento, esigente e preparato.
20 Dicembre 2017 Aromatiche biologiche: ineguagliabili sostitute del sale Il sale ha un ruolo fondamentale nella storia dell'alimentazione perchè è stato utilizzato come conservante per moltissimo tempo, è stato un prezioso mezzo di scambio, perfino una retribuzione detta appunto salario. Gli antichi Romani gli dedicarono anche una strada: la Salaria che collegava Roma con l'Adriatico. Al giorno d'oggi numerosi studi dimostrano che il sale, se utilizzato in quantità eccessive, può esporre a rischi tra cui l'ipertensione, la ritenzione di  liquidi e possibili malattie renali, epatiche o cardiache. L'introduzione dei sistemi di refrigerazione come i frigoriferi e congelatori hanno evidenziato che l'utilizzo in gastronomia è solo un'abitudine e una concessione al gusto saporito.  In Italia si consumano circa 10-12 gr. di sale al giorno,  circa il doppio del reale fabbisogno di una persona in condizioni normali al quale si consigliano una quantità non superiore ai 5 grammi. Come diminuire l'utilizzo del sale?  Scegliere una valida alternativa riscoprendo l'aggiunta delle piantine aromatiche Bio e del peperoncino Bio: la vera arte di raffinare e intensificare i sapori dei nostri alimenti.  Le piante aromatiche Bio sono preziosi ingredienti per insaporire i cibi e aiutano a realizzare piatti semplici e gustosi. Producono effetti positivi sull’organismo poiché contengono numerosi principi nutritivi, vitamine e minerali utili per la digestione e importanti per un'alimentazione sana ed equilbrata. Consumarle fresche è l’ideale e l'Azienda Simonato è in grado di fornire una grande varietà di aromatiche Biologiche in più periodi dell'anno.  Peperoncino, rosmarino, salvia, prezzemolo, basilico, origano, timo e menta sono le aromatiche più famose e conosciute: insaporiscono la maggior parte delle pietanze dai sughi alle zuppe, dalle insalate alle carni bianche e rosse e ai pesci. Tra le meno conosciute ci sono l'aneto, perfetto aggiunto al salmone affumicato, la maggiorana che è in grado di esaltare il sapore di arrosti, selvaggina e di verdure come le zucchine, melanzane e peperoni. La melissa è deliziosa aggiunta alle patate bollite e infine il cerfoglio, coriandolo, crescione, erba cipollina e lavanda sono ideali aggiunte a insalate, panini farciti e zuppe. Nella nostra sezione dedicata agli aromi potrete trovare tutte queste piantine aromatiche con allegate delle interessanti schede informative.
Leggi
l'articolo
completo
20 Dicembre 2017 Aromatiche biologiche: ineguagliabili sostitute del sale Il sale ha un ruolo fondamentale nella storia dell'alimentazione perchè è stato utilizzato come conservante per moltissimo tempo, è stato un prezioso mezzo di scambio, perfino una retribuzione detta appunto salario. Gli antichi Romani gli dedicarono anche una strada: la Salaria che collegava Roma con l'Adriatico. Al giorno d'oggi numerosi studi dimostrano che il sale, se utilizzato in quantità eccessive, può esporre a rischi tra cui l'ipertensione, la ritenzione di  liquidi e possibili malattie renali, epatiche o cardiache. L'introduzione dei sistemi di refrigerazione come i frigoriferi e congelatori hanno evidenziato che l'utilizzo in gastronomia è solo un'abitudine e una concessione al gusto saporito.  In Italia si consumano circa 10-12 gr. di sale al giorno,  circa il doppio del reale fabbisogno di una persona in condizioni normali al quale si consigliano una quantità non superiore ai 5 grammi. Come diminuire l'utilizzo del sale?  Scegliere una valida alternativa riscoprendo l'aggiunta delle piantine aromatiche Bio e del peperoncino Bio: la vera arte di raffinare e intensificare i sapori dei nostri alimenti.  Le piante aromatiche Bio sono preziosi ingredienti per insaporire i cibi e aiutano a realizzare piatti semplici e gustosi. Producono effetti positivi sull’organismo poiché contengono numerosi principi nutritivi, vitamine e minerali utili per la digestione e importanti per un'alimentazione sana ed equilbrata. Consumarle fresche è l’ideale e l'Azienda Simonato è in grado di fornire una grande varietà di aromatiche Biologiche in più periodi dell'anno.  Peperoncino, rosmarino, salvia, prezzemolo, basilico, origano, timo e menta sono le aromatiche più famose e conosciute: insaporiscono la maggior parte delle pietanze dai sughi alle zuppe, dalle insalate alle carni bianche e rosse e ai pesci. Tra le meno conosciute ci sono l'aneto, perfetto aggiunto al salmone affumicato, la maggiorana che è in grado di esaltare il sapore di arrosti, selvaggina e di verdure come le zucchine, melanzane e peperoni. La melissa è deliziosa aggiunta alle patate bollite e infine il cerfoglio, coriandolo, crescione, erba cipollina e lavanda sono ideali aggiunte a insalate, panini farciti e zuppe. Nella nostra sezione dedicata agli aromi potrete trovare tutte queste piantine aromatiche con allegate delle interessanti schede informative.
05 Dicembre 2017 Aneto Bio: l'aromatica perfetta per il salmone e non solo L'aneto (Anethum Graveolens) è originario dell'Asia sud occidentale e Europa mediterranea ed era già conosciuto e apprezzato dai Greci e dai Romani. Questa pianta antica, citata anche nel Vangelo secondo Matteo, si è diffusa durante il Medioevo nell'Europa centrale e verso i Paesi Scandinavi dove ancora oggi è largamente utilizzata in aggiunta ai pesci e in particolar modo al salmone affumicato. Il genere Anethum Graveolens comprende circa una ventina di specie ed è distribuito soprattutto nel nord Europa, Asia Sud occidentale e India; il suo aspetto ricorda il finocchio selvatico e il profumo intenso e pungente richiamano l'odore dell'anice anche se leggermente più sgradevole e da qui la definizione dal latino graveolens grave = pesante olens = odore.  In cucina si impiegano sia le foglie che i semi e la differenza nell'utilizzo è per l'intensità del sapore che si vuole dare alla pietanza. I semi normalmente vengono utilizzati in aggiunta alle zuppe, ad alcuni tagli di carne di agnello, ai pesci al vapore. Il suo sapore deciso è ideale anche con il riso bianco oppure aggiunto alle salse per condire le insalate. Le foglie di colore verde e quasi impercettibilmente bluastre sono deliziose aggiunte ai pesci salati e saporiti come il salmone, ai pesci al vapore e ai semplici piatti di cereali e legumi. Come decorazione, nutriente e insaporitore molto spesso viene aggiunto ai formaggi molli, allo yogurth naturale e alla panna acida.     Composizione e Proprietà   Composto per l’86% di acqua, carboidrati, proteine grassi e fibre alimentari, l'aneto è ricoo di minerali tra cui: calcio, sodio, fosforo, magnesio, ferro, potassio, zinco, manganese e rame. Contiene le vitamine  A, B1, B2, B3, B5 e B6 e la vitamina C. Tra gli aminoacidi: arginina, fenilalanina, triptofano, alanina, glicina, leucina e alcuni altri. L’aneto ha alcune proprietà benefiche poiché favorisce la digestione eliminando i gas intestinali e alleviando crampi e coliche, è un antissidante e difende l'organismo dai radicali liberi ed è diuretico stimolando lo smaltimento di tossine e liquidi in eccesso. La conoscenza e l'utilizzo delle piante aromatiche risale all'antico Egitto e dai ritrovamenti archeologici e dalla letteratura abbiamo la conferma che erano presenti in gran parte del mondo e, incredibilmente, con la storia hanno viaggiato per tutto il mondo. Sono un prezioso nutriente e da sempre hanno arrichito la cucina e le pietanze in tutte le culture del nostro pianeta: la scelta di una piantina Bio è un ritorno alle nostre origini.     
Leggi
l'articolo
completo
05 Dicembre 2017 Aneto Bio: l'aromatica perfetta per il salmone e non solo L'aneto (Anethum Graveolens) è originario dell'Asia sud occidentale e Europa mediterranea ed era già conosciuto e apprezzato dai Greci e dai Romani. Questa pianta antica, citata anche nel Vangelo secondo Matteo, si è diffusa durante il Medioevo nell'Europa centrale e verso i Paesi Scandinavi dove ancora oggi è largamente utilizzata in aggiunta ai pesci e in particolar modo al salmone affumicato. Il genere Anethum Graveolens comprende circa una ventina di specie ed è distribuito soprattutto nel nord Europa, Asia Sud occidentale e India; il suo aspetto ricorda il finocchio selvatico e il profumo intenso e pungente richiamano l'odore dell'anice anche se leggermente più sgradevole e da qui la definizione dal latino graveolens grave = pesante olens = odore.  In cucina si impiegano sia le foglie che i semi e la differenza nell'utilizzo è per l'intensità del sapore che si vuole dare alla pietanza. I semi normalmente vengono utilizzati in aggiunta alle zuppe, ad alcuni tagli di carne di agnello, ai pesci al vapore. Il suo sapore deciso è ideale anche con il riso bianco oppure aggiunto alle salse per condire le insalate. Le foglie di colore verde e quasi impercettibilmente bluastre sono deliziose aggiunte ai pesci salati e saporiti come il salmone, ai pesci al vapore e ai semplici piatti di cereali e legumi. Come decorazione, nutriente e insaporitore molto spesso viene aggiunto ai formaggi molli, allo yogurth naturale e alla panna acida.     Composizione e Proprietà   Composto per l’86% di acqua, carboidrati, proteine grassi e fibre alimentari, l'aneto è ricoo di minerali tra cui: calcio, sodio, fosforo, magnesio, ferro, potassio, zinco, manganese e rame. Contiene le vitamine  A, B1, B2, B3, B5 e B6 e la vitamina C. Tra gli aminoacidi: arginina, fenilalanina, triptofano, alanina, glicina, leucina e alcuni altri. L’aneto ha alcune proprietà benefiche poiché favorisce la digestione eliminando i gas intestinali e alleviando crampi e coliche, è un antissidante e difende l'organismo dai radicali liberi ed è diuretico stimolando lo smaltimento di tossine e liquidi in eccesso. La conoscenza e l'utilizzo delle piante aromatiche risale all'antico Egitto e dai ritrovamenti archeologici e dalla letteratura abbiamo la conferma che erano presenti in gran parte del mondo e, incredibilmente, con la storia hanno viaggiato per tutto il mondo. Sono un prezioso nutriente e da sempre hanno arrichito la cucina e le pietanze in tutte le culture del nostro pianeta: la scelta di una piantina Bio è un ritorno alle nostre origini.     
30 Novembre 2017 Biofach Norimberga 2018 La vetrina più grande del settore BIO si svolgerà a Norimberga in Germania dal 14 al 17 febbraio 2018.   Torna puntuale l’evento più importante dell’anno legato alla produzione e al commercio del biologico a cui l'Azienda Simonato sceglie di essere presente per la prima volta a questa fiera internazionale. Dal 1990 Biofach è il luogo in cui conoscere e condividere la passione per il mondo biologico ed ecco  perché gli espositori del panorama nazionale e internazionale si riuniscono in questa sede e propongono tutte le tendenze del settore. Tutti i prodotti biologici esposti sono certificati e approvati secondo il regolamento biologico dell’UE e di IFOAM. L'evento Biofach si svolge da 29 anni ed è iniziato nel 1990 con la presenza di 197 espositori e 2500 visitatori. Norimberga è stata per la prima volta sede di Biofach nel 1999 riunendo 1276 espositori con un totale di 21000 visitatori. Da allora questo appuntamento è diventato il punto di riferimento e di incontro del grande mondo Bio: nell'edizione del 2017 ha coinvolto 2793 espositori provenienti da 88 paesi. Questo dato importante è la conferma che l'impegno e la dedizione di così numerose realtà economiche saranno il nostro futuro: la coscienza e la responsabilità di continuare le tradizioni del passato e di creare un futuro migliore per il nostro pianeta.  A Biofach parteciperà anche la politica con la presenza di rappresentanti di associazioni, ONG, VIP e opinionisti per discutere del panorama futuro e di come modellare la politica attuale al settore biologico. Le categorie di prodotti presenti a Biofach 2018 saranno: Cibo fresco Cibo surgelato Alimentari da cuocere e non Non food Tecnologia e attrezzatura Materie prime e forniture Fornitori di servizi nell’ambito bio L'Azienda Simonato sarà presente nella Halle 4 - Stand 225 con un'ampia esposizione di piante aromatiche e con un'interessante e innovativo prodotto Bio. "E' un passo importante" come hanno dichiarato Carlo Simonato e Rosanna Bertoldin dell'Azienda Simonato "per noi essere presenti a questa manifestazione di livello internazionale. Avremo la possibilità di presentarci e confermare che la nostra Azienda per numeri e dimensioni è  in grado di produrre e fornire anche i mercati internazionali ".  
Leggi
l'articolo
completo
30 Novembre 2017 Biofach Norimberga 2018 La vetrina più grande del settore BIO si svolgerà a Norimberga in Germania dal 14 al 17 febbraio 2018.   Torna puntuale l’evento più importante dell’anno legato alla produzione e al commercio del biologico a cui l'Azienda Simonato sceglie di essere presente per la prima volta a questa fiera internazionale. Dal 1990 Biofach è il luogo in cui conoscere e condividere la passione per il mondo biologico ed ecco  perché gli espositori del panorama nazionale e internazionale si riuniscono in questa sede e propongono tutte le tendenze del settore. Tutti i prodotti biologici esposti sono certificati e approvati secondo il regolamento biologico dell’UE e di IFOAM. L'evento Biofach si svolge da 29 anni ed è iniziato nel 1990 con la presenza di 197 espositori e 2500 visitatori. Norimberga è stata per la prima volta sede di Biofach nel 1999 riunendo 1276 espositori con un totale di 21000 visitatori. Da allora questo appuntamento è diventato il punto di riferimento e di incontro del grande mondo Bio: nell'edizione del 2017 ha coinvolto 2793 espositori provenienti da 88 paesi. Questo dato importante è la conferma che l'impegno e la dedizione di così numerose realtà economiche saranno il nostro futuro: la coscienza e la responsabilità di continuare le tradizioni del passato e di creare un futuro migliore per il nostro pianeta.  A Biofach parteciperà anche la politica con la presenza di rappresentanti di associazioni, ONG, VIP e opinionisti per discutere del panorama futuro e di come modellare la politica attuale al settore biologico. Le categorie di prodotti presenti a Biofach 2018 saranno: Cibo fresco Cibo surgelato Alimentari da cuocere e non Non food Tecnologia e attrezzatura Materie prime e forniture Fornitori di servizi nell’ambito bio L'Azienda Simonato sarà presente nella Halle 4 - Stand 225 con un'ampia esposizione di piante aromatiche e con un'interessante e innovativo prodotto Bio. "E' un passo importante" come hanno dichiarato Carlo Simonato e Rosanna Bertoldin dell'Azienda Simonato "per noi essere presenti a questa manifestazione di livello internazionale. Avremo la possibilità di presentarci e confermare che la nostra Azienda per numeri e dimensioni è  in grado di produrre e fornire anche i mercati internazionali ".  

LE NOSTRE

PIANTINE AROMATICHE

Le nostre accurate tecniche di coltivazione e i costanti controlli effettuati in tutte le fasi della produzione, dalla semina al confezionamento, assicurano un prodotto dalle caratteristiche qualitative costanti.

vedi tutte le piantine aromatiche

COLTIVAZIONE E VENDITA

PIANTE AROMATICHE BIO

Esperienza pluriennale nel settore dell`ortoflorovivaismo e da tre generazioni la famiglia Simonato si dedica con costanza e amore per la natura alla coltivazione di piantine aromatiche biologiche di altissima qualita`. Abbiamo scelto nel 1997 di convertire tutta la nostra produzione di piantine in aromatiche biologiche certificate. Scelta coraggiosa dettata sia dall’esigenza dei nostri clienti per un prodotto sano e naturale che dal nostro costante impegno per la realizzazione di un’agricoltura ecocompatibile nel rispetto dei processi naturali.
Noi coltiviamo bellezza
perchè la bellezza è in armonia
con la Natura