simonato.com

Camomilla

Chamaemelum nobile

DESCRIZIONE

E ORIGINI

Il nome deriva dal greco khamaimelon con il significato di "mela di terra" forse per l'odore che ricorda le mele renette e si riferisce alla camomilla riconducibile alla varietà Chanaemelum nobile o con l'altisonante e meno conosciuto nome Anthemis nobilis. Anche se vengono spesso confuse, esiste anche la varietà Matricaria recutita generalmente appellata "camomilla tedesca" che pur avendo l'aspetto abbastanza simile si differenzia per l'intesità del gusto e della fragranza che è molto più forte e intensa nella Chanaemelum nobile.
Gli Antichi Egizi la utilizzavano come medicamento e gli scienziati Dioscoride e Plinio il Vecchio nei loro trattati medici e naturalistici la menzionano come rimedio ideale per i dolori stagionali.

USO

IN CUCINA

Questa deliziosa piantina aromatica che fiorisce a fine dell'estate con piccoli fiori gialli e petali bianchi con un leggero gusto di mela matura viene utilizzata nella maggior parte dei casi per la preparazione di infusi e tisane. Il suo utilizzo meno frequente, ma estremamente gustoso, è in aggiunta a fine cottura alle zuppe di patate e zucca, nell'impasto di pane integrale oppure i suoi squisiti fiori freschi possono essere usati come decorazione alle insalate di pomodori e cetrioli.

Sei un buyer/commerciale della Grande Distribuzione?

Visita la pagina a Te dedicata con tutte le informazioni riguardo alle nostre piantine aromatiche BIO

Sole Pieno
Acqua 2/3 volte alla settimana

STAGIONALITÀ

DELLA PIANTINA

Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic

CONTATTACI per maggiori informazioni

Compila i campi sottostanti per essere contattato direttamente dal nostro reparto commerciale che ti fornirà tutte le informazioni di cui hai bisogno.
Se desideri ricevere ulteriore materiale relativo al prodotto seleziona i contenuti qui sotto.