simonato.com

Natale BIO con le Stelle firmate SIMONATO

Pubblicato il: 03 Dicembre 2018

La storica azienda di Due Carrare è specializzata nella produzione di piantine aromatiche biologiche.

L’azienda quest’anno ha coltivato circa 80mila stelle di Natale per i mercati nazionali ed europei. Con una novità assoluta: tutte le piante sono certificate bio per un natale all’insegna della sostenibilità e della responsabilità.

Il passaggio dalla produzione convenzionale alla biologica certificata è stata una scelta coraggiosa per l’Azienda ora alla terza generazione nel settore dell’ortoflorovivaismo.

“Abbiamo coltivato le stelle con grande attenzione e nel pieno rispetto del protocollo biologico – sostiene Carlo Simonato, titolare dell’azienda – e quest’anno grazie alle nostre serre e alle condizioni climatiche favorevoli la coltivazione è straordinariamente bella”.

“Le nostre Stelle di Natale saranno il simbolo del primo Natale bio, - prosegue Rosanna Bertoldin, responsabile marketing dell’azienda – siamo molto felici che finalmente sulle tavole addobbate per le festività natalizie ci sarà una pianta coltivata con grande amore e attenzione, senza l’utilizzo di alcun elemento chimico e riconoscere le stelle bio è molto semplice perché riportano sulla confezione l’etichetta con la bandiera bio europea e il nome dell’ Ente certificatore ICEA”.

L’intera azienda, nata con i nonni, guidata dai genitori Luciana Fincato e Umberto Simonato e oggi condotta dai figli Carlo, Gianni, Paolo e dal cognato Luciano Valandro, è prossima al festeggiamento dei 20 anni di produzione biologica. L’azienda coltiva un’ampia varietà di piante aromatiche come salvia, rosmarino, basilico, coriandolo, crescione,  e peperoncino piccante benaugurale per il nuovo anno. Le aromatiche sono distribuite non solo in tutta Italia ma anche in alcuni Paesi europei come Germania, Austria, Polonia, Francia, Croazia, Repubblica Ceca e Paesi Bassi, sempre più attenti al prodotto biologico.

L’azienda Simonato è completamente bio. Le coltivazioni seguono il criterio di produzione biologico basato sull’interazione tra le migliori pratiche ambientali, un alto livello di biodiversità e la salvaguardia delle risorse naturali.

Le serre di circa 40.000 metri quadrati sono dotate di un impianto di riscaldamento a pavimento e aereo nel rispetto delle più restrittive norme ambientali, e  di un complesso sistema di irrigazione flusso/riflusso per ottimizzare l’utilizzo dell’acqua in quanto bene prezioso ed esauribile. Infine la grande novità in materia di ecosostenibilità e rispetto dell’ambiente è la nuova linea di packaging completamente biodegradabile e riciclabile. La linea Bio Kepos 3 è composta da un vasetto in fibre vegetali, da un sacchetto di imballaggio completamente biodegradabile industrialmente e da un foglio informativo realizzato con carta certificata ad uso alimentare.